Salute Mentale Femminile, al Gemelli martedì 10 ottobre “H-Open day donna”

In occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale Femminile, che si celebra martedì 10 ottobre, la Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli dedica una intera giornata di iniziative di incontro, ascolto, riflessione, informazione  e musica su un tema spesso nascosto, temuto, celato e che purtroppo riguarda molte donne, dal titolo “H-Openday donna”, che si svolgeranno nella hall del Policlinico.

La giornata di martedì 10 ottobre, interamente dedicata alle donne, alle vicissitudini del loro vivere nelle diverse fasi del ciclo vitale, alle forme del disagio femminile, dalle disarmonie alla psicopatologia, sarà un’occasione per dare informazioni sulle opportunità fornite dal Policlinico Gemelli nell’accogliere, ascoltare, accompagnarle nei momenti di difficoltà e per orientare le donne che avvertono un disagio di cui non riescono a comprendere il significato e rispetto al quale non sanno se esistono possibilità di ascolto e cura.

Nel corso della giornata potranno essere effettuati colloqui psicologici, psichiatrici, somministrati questionari o test che aiutino le donne a trovare una strada per affrontare difficoltà rispetto alle quali spesso si sentono sole e incomprese. In particolare si segnalano due momenti di dibattito sulla femminilità, sul disagio femminile e sulle forme della malattia mentale al femminile che si svilupperanno partendo dalla presentazioni di due volumi, uno sulla depressione in gravidanza e puerperio “Donne sottosopra” (raccolta di esperienze di donne che hanno sofferto del disagio)  e uno sull’anoressia “L’altalena” (romanzo verità di Ursula Vaniglia Orelli). Reading dell’attrice Claudia Potenza tratti dal Volume Mamme Sottosopra a cura dell’Associazione di Volontariato Progetto Ilizia su storie di donne in difficoltà nella gravidanza e nel puerperio.

Le iniziative si svolgeranno nella hall del Policlinico dalle 09:00 alle 19:00.