Inaugurazione Baby Small, spazio per i bambini più piccoli a Roma, Trastevere

Oggi e domani, c’è l’inaugurazione Baby Small, spazio per i bambini più piccoli a Roma, Trastevere, che organizza svariate attività al fine di supportare e aiutare i genitori.

Uno spazio dedicato ai bambini più piccoli, ma come?


Ma come fare una proposta diversa dai baby parking che vediamo nei centri commerciali o nei fast food?

Uno dei momenti più delicati è quello in cui si tenta di convincere una madre che può prendersi alcuni momenti liberi per se stessa. Tra la necessità di accompagnare il figlio/a all’attività sportiva, educativa, extra-scolastica o fare qualcosa che fa bene a lui/lei.. una madre tenta di organizzare una giornata che è sempre troppo pesante. Ma a lei chi pensa? Questa è una domanda che in tutti i corsi o gli incontri sulla genitorialità viene messa in evidenza. La figura della madre, soprattutto in Italia, ha un ruolo totalizzante nella cura e nei riferimenti, in una famiglia, con figli. Può capitare allora che quello che non piace alla madre, viene escluso a priori… Dunque, non possiamo fare altro di chiederci, cosa piace ad una madre?

“Un’ottimo luogo di relazione e di apprendimento: la cucina”

Far nascere uno spazio ispirato alla cucina, ma non è altro che una cucina per le bambole a grandezza adulta! Riprodurre un ambiente domestico come la cucina con elementi di design innovativo, che stimolano le mamme prima che i loro bambini.

L’alternativa..? Un pasticceria alla Amelie Poulain

La maggior parte delle mamme hanno oggi un’età in cui Amelie è stata e continua ad essere, una vera icona. Un’icona di divertimento e qualità dei piccoli gesti, tutti elementi che cerchiamo di trasmettere ad un figlio, in contrasto con violenza e sopraffazione. Tenere un bambino con se durante gli impegni quotidiani o portarlo in un parco giochi è spesso l’alternativa che le mamme hanno nei pomeriggi indaffarati di un giorno qualsiasi dell’anno. Per questo motivo, pensando ai diversi momenti della giornata, siamo arrivati ad immaginare che un spazio dedicato ai bambini potesse essere un ambito in cui sperimentare la relazione con gli altri (per bambini e adulti) e condividere attività creative con attenzione al dettaglio, come la manipolazione dei diversi materiali, la degustazione, l’ascolto e la visione di un audiovisivo interattivo.

Per saperne di più clicca qui

 

Cosa puoi trovare in questo spazio?

ASSISTENZA DOMICILIARE E ATTIVITÀ RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI

Organizzazione e gestione di servizi di assistenza domiciliare, di attività a ciclo diurno residenziali e semiresidenziali in favore di: persone svantaggiate, minori e famiglie in difficoltà, utenti del servizio psichiatrico.

 

SERVIZI SOCIO – EDUCATIVI

Gestione di servizi educativi rivolti a minori. Interventi a favore delle famiglie finalizzato all’educazione dei bambini, al fine di favorire l’inserimento dei minori in stato di bisogno anche temporaneo.
Gestione di servizi per strutture sanitarie, socio-sanitarie, di assistenza ed educative. Gestione di servizi di assistenza scolastica ad alunni con disabilità cognitive o disturbi del comportamento e della comunicazione. Gestione di servizi socio-educativi rivolti a soggetti svantaggiati e/o a rischio di emarginazione sociale. Organizzazione e gestione di centri socio-educativi per minori a rischio devianza.

 

FORMAZIONE

Formazione professionale nei settori dei servizi sociali. Creazione, ricerca, studio, erogazione di attività formative in diversi settori e rivolte a diverse categorie: persone svantaggiate, donne che devono inserirsi o reinserirsi nel mercato del lavoro, giovani in attesa di prima occupazione, disoccupati di lunga durata, amministrazioni pubbliche, imprese private, enti del privato sociale, enti di ricerca e agenzie formative, personale docente e personale dipendente (formazione, aggiornamento, riqualificazione).

 

ATTIVITÀ DI MEDIAZIONE ED EMPOWERMENT

Organizzazione e gestione di interventi di mediazione culturale. Comunicazione integrata e pubbliche relazioni in favore di organismi pubblici e privati. Progettazione e organizzazione di attività di sensibilizzazione della comunità locale nei confronti di persone svantaggiate, di servizi di solidarietà sui temi come sofferenza. Organizzazione e gestione di attività di sensibilizzazione della comunità locale alle solitudine emarginazione disagio difficoltà delle persone in stato di disagio o bisogno, e della loro accoglienza.

Progetto della Cooperativa ‘Le piccole cose’