Disoccupazione e precarietà. Ne parliamo con Andrea Cafiero di Working Class

“Working class”: L’associazione del del XIV Municipio di Roma per il lavoro e il territorio

Danilo Scaringia di “Fuori Onda” (La radio web della redazione di 180°gradi) ha intervistato Andrea Cafiero, Presidente dell’associazione “Working class” del XIV Municipio di Roma (che comprende alcuni quartieri tra cui Balduina, Primavalle, Torre Vechia, ecc).

Nell’audio dell’intervista telefonica, Cafiero spiega che la sua associazione è nata dall’aggregazione di disoccupati e precari in cerca di un lavoro stabile, con l’obiettivo di riqualificare gli spazi urbani degradati della Circoscrizione. L’importanza del lavoro e dell’utilità della persona nei confronti della società che prende forma solo attraverso un impiego, sono il motivo per cui Cafiero e i suoi associati si battono per il lavoro minimo garantito. Quest’ultimo concetto è perorato e sostenuto da Cafiero in contrapposizione al reddito di cittadinanza e al reddito minimo garantito, considerati solo una “toppa provvisoria per gli esclusi”. La sua collaborazione con il Comitato per il lavoro minimo garantito ha dato vita a spunti di proposte di legge in tal senso nel consiglio regionale del Lazio.