Chi siamo

“180 gradi” è l’altra metà dell’informazione, quella vista dagli occhi di chi è spesso al margine, ma proprio per questo riesce ad avere uno sguardo “trasversale” su ciò che ci circonda. In un cambio di prospettiva, a volte radicale, la nostra rivista vuole raccontare i fatti sotto un’altra luce, con un orizzonte di significati diverso. E se cambiano i significati, cambia il mondo e cambia la meta dell’informazione. “180 gradi” sarà un occhio sempre attento al territorio dove viviamo. Sarà un raccoglitore di idee e un laboratorio di democrazia partecipata. Sarà cultura dall’alto e dal basso. Sarà volontà di esprimersi, raccontarsi e informarvi. Sarà un gioco bellissimo.

“180 gradi” è una testata registrata al Tribunale Ordinario di Roma con Autorizzazione n. 73 del 28/4/2015

Responsabile Progetto: Edgardo Reali

Coordinamento: Claudia Celentano

Proprietario: Società Coperativa “Il Mosaico

Direttore: Maria Carla Sicilia

Caporedattore: Mariano Civitico

Consulente tecnico: Valeria Festino

Redattori fissi:

Adriano Borghi

Martina Cancellieri

Riccardo D’Apostoli

Barbara Petrini

Anita Picconi

Daniele Pirozzi

Giorgio Polzella

Giovanni Rizzo

Danilo Scaringia

Marica Sicilia

Andrea Terracciano

Valeria Festino

Webmaster e consulente informatico: Luca Pizzato

“180 gradi” è un progetto di comunicazione sperimentale che vuole dare informazioni riguardo i temi della Salute Mentale. La redazione del giornale è un ‘laboratorio di cittadinanza’ permanente, un luogo inclusivo ed aperto all’incontro con il territorio. Uno spazio dove permettere la formazione e l’inserimento lavorativo di persone con disagio mentale.


Progetto realizzato dall’associazione Fuori Onda

logo_rfo

180 gradi fa parte di

Logo_Consorzio_Zona180_d0

Progetto sostenuto con i fondi

8x1000 chiesa valdese