Disturbi specifici dell’apprendimento: diamo i numeri

L’associazione italiana della Dislessia conta 350 mila ragazzi con difficoltà di apprendimento: spesso i bambini con tale diagnosi hanno profili complessi e il numero di diagnosi corrisponde a quelli che in letteratura vengono definiti più genericamente “ragazzi difficoltà di apprendimento” con profili misti. Ci sono anche i falsi positivi, cioè ragazzi che se seguono una didattica appropriata, possono ottenere i risultati che la scuola chiede.

Il ministero dell’Istruzione comunica i dati delle diagnosi ufficiali: 186.803, di cui 108.844 alunni con Dislessia, 38.028 con Disgrafia, 46.979 con Disortografia e 41.819 Discalculia.

Come aiutare correttamente gli alunni? Con piani didattici personalizzati, con l’ausilio di calcolatrice, pc e correttore ortografico e l’insegnamento di strategie compensative adeguate.

Per saperne di più clicca sull’immagine:

Logo-FQxpagine