Elezioni: cittadini italiani o europei?

Elezioni: cittadini italiani o europei?

Nella puntata di oggi parliamo di elezioni europee e di sentimenti di appartenenza all’Europa.

Partendo dal tema delle prossime elezioni europee, arriviamo a parlare di quanto ci sentiamo cittadini europei. Quanto c’è effettivamente in noi il senso di esser parte di qualcosa e quanto invece ci si sente poco parte di qualcosa di più grande? Sembra in effetti che la politica non riesca a creare una sorta di senso di appartenenza e di comunità, nè da un punto di vista legislativo nè sociale.

Ci sentiamo più italiani o più europei?

E con questa domanda si apre un giro di riflessioni discordanti e che funzionano da spunto per una riflessione: si è più portati a sentirsi Italiani non tanto per un sentimento di appartenenza quanto forse per un sempre più ristretto raggio di azione e di libertà e un sempre minore collegamento con ciò che ci circonda?

Resta fondamentale per noi il concetto di solidarietà, necessario per la creazione di una comunità che sia europea fino in fondo e in modo trasversale e che, al di là di ogni progetto comunitario, non perda mai di vista il centro di ogni obiettivo e cioè: le persone.