author redazione

180 gradi è una rivista online che parla di Salute Mentale, Welfare e Sanità con un occhio sempre attento alle risorse e possibilità del Territorio. Una agorà fisica e virtuale, spazio di sperimentazione partecipato e diffuso, che vuole diffondere approcci, teorie e pratiche innovative nell'ambito della cura delle persone che vivono un disagio psichico e sociale.

Dal “nido” familiare alla comunità

Intervista alla ricercatrice Mariacristina Picchio sullo sviluppo cognitivo dei bambini Introduzione di Sara Gaudenzi alle tappe evolutive dello sviluppo infantile  Le tappe evolutive dello sviluppo infantile sono oggetto di interesse scientifico da molteplici punti vista e, da quelli psicologico, sociale […]


N#71: I primi passi. Il ruolo della socialità nello sviluppo infantile

Nel numero di marzo, 180gradi approfondisce il tema dell’infanzia. “Le tappe evolutive dello sviluppo infantile sono oggetto di interesse scientifico da molteplici punti vista e, da quelli psicologico, sociale e antropologico, molti studi hanno approfondito l’influenza del rapporto con l’Altro fin […]


Xiaomi Mi 11: uno smartphone ecologico e all’avanguardia

Siamo in attesa del nuovo Xiaomi Mi 11, il top di gamma della casa cinese, che sarà il primo smartphone a montare il processore Snapdragon 888 di Qualcomm. Il nuovo uscito dell’azienda cinese è già in vendita nella madrepatria a […]


È arrivato il vaccino, la prima arma per combattere il coronavirus

Il momento storico che stiamo vivendo è di estrema incertezza. Mai come da un anno a questa parte, le persone in ogni parte del mondo si trovano a condividere la sensazione di precarietà: il Covid-19 è riuscito a unire miliardi […]


N#69: Vaccino? Vaccinarsi? Ne parliamo con gli addetti ai lavori

Nel numero di questo mese, parliamo di vaccino. “Mai, come da un anno a questa parte, le persone in ogni parte del mondo si trovano a condividere la sensazione di precarietà: il Covid-19 è riuscito a unire miliardi di individui, divisi […]


Per non dimenticare: quando la maggioranza diventa folle

Per la giornata della memoria, ricordiamo. Ricordiamo la follia alla base dell’Olocausto. Ricordiamo a cosa può portare una ‘folle’ razionalità. E lo facciamo a modo nostro: ricordando gli enormi danni che lo stigma ha prodotto, così come l’eugenetica unita all’odio […]


Lo chiamavano “La mano de Dios”: omaggio a Diego Armando Maradona

È il 5 luglio del 1984 quando, alle 18:31, il Pibe de oro di Buenos Aires compare dalla scaletta del sottopassaggio antistante la curva A, salutando: «buonasera napoletani».  C’è ancora chi ricorda gli attesissimi mondiali dell’86 nel fermento del tifo […]