Edgardo Reali

Psicoterapeuta. Responsabile del progetto 180 gradi. Dal 2011 lavora nell'ambito della salute mentale con diverse realtà del terzo settore appartenenti al consorzio zona180, occupandosi di interventi psico-educativi, consulenze psicologiche e psicoterapia rivolte a persone con disagio mentale. Scrive e realizza progetti nell'ambito dell'inclusione sociale, formazione e reinserimento lavorativo di utenti psichiatrici. Docente in 'Riabilitazione Psichiatrica' presso la scuola di specializzazione in Psicoterapia Cognitiva Post-Razionalista (IPRA).

Camminare per fermare il declino: Il ruolo “neuro-protettivo” dell’attività fisica e mentale nel ridurre i sintomi di Parkinson e Alzheimer

Per secoli, il cervello è stato spiegato e concepito come una macchina immodificabile e geneticamente determinata in cui l’unico cambiamento possibile a partire dall’età adulta fosse la degenerazione dovuta all’invecchiamento. Una macchina portata inevitabilmente a logorarsi con l’uso e con […]