Pensieri in LIbertà

Il Verano

          Il Verano – Giulia Ventura Le piccole luci fioche dei ceri attraversano le cinta di mura spesse, immobili, fredde e silenziose. Ed io le guardo, Colpita, da tanti piccoli spiritelli in movimento che si sciolgono nel […]


La ragazza del blues – Pensieri in Libertà

La ragazza del blues di Giulia Ventura Prendi un rossetto disegna sul mio corpo le linee passionali del blues le linee del cuore accartocciato mentre dio al guinzaglio col suono segna su di me un marchio indelebile. Appartengo a lui, […]


Piazza Navona – Pensieri in Libertà

Piazza Navona di Giulia Ventura Nella moltitudine del tempo riecheggiano voci di bambini qui, giù in fondo alla piazza. Non ho niente da dire. Non ho nulla da rimproverare eppure piango. Custode della mia chiesa Custode della mia appartenenza. seguo […]


Istante – Pensieri in Libertà

Istante di Giulia Ventura Un attimo uno schiocco spegni una candelina e ti ritrovi matto non c’è il tempo di capire non un morbido dolce accompagnare è denti che sbattono forte è odore di inesatto un istante che crea la […]


Il Sole – Pensieri in Libertà

Il Sole di Giulia Ventura Nello scomparire del tempo il sole dove tutto è perduto il sole non piange con me è neutrale accerchiata da tutti i miei demoni il sole cerco il corpo mi accarezzo  per rassicurarmi passa una […]


Sotto al trucco – Pensieri in Libertà

Sotto al Trucco – Giulia Ventura Sfrecciano le macchine insieme a spicchi di me danno un movimento danno ritmo un ritmo ribelle di tamburi e fango una parte di me è ancora qui passa una signora mi sorride sorrido alla […]


Nascita – Giulia Ventura – Pensieri in libertà

Una nuova alba,  un giorno nuovo. In un giorno nuovo di una nuova alba, nuvole. Nuvole nere venivano tramortite da spicchi di luce scalciante, con tutta la violenza rabbiosa di chi sta per nascere e chiede fottutamente di venire al […]