contenzione

Legati, umiliati e morti. Elena, Gemma, la Malafede e l’Università

Pubblichiamo la lettera di Antonio Luchetti, psichiatra. Dalla morte di Elena, giovane paziente legata, che ha perso la vita durante un incendio all’ospedale di Bergamo lo scorso agosto, al sentimento che prova chi pratica la contenzione: le riflessioni del dott. […]


Dopo 20 anni un report per ‘contenere’ la contenzione

“Quando vedi un uomo legato, tu slegalo subito”, un invito che Franco Basaglia rivolgeva spesso ai suoi collaboratori, suona purtroppo molto attuale anche oggi, a quasi 40 anni dall’approvazione della Legge 180/78. Si stima, infatti, che nei reparti psichiatrici per […]


I fiori del male. Donne in manicomio nel regime fascista

Figlie, madri, mogli, spose, amanti: donne vissute durante il Ventennio. Ai volti delle ricoverate sono affiancati diari, lettere, relazioni mediche che raccontano la femminilità a partire dalla descrizione di corpi inceppati e restituiscono l’insieme di pregiudizi che hanno alimentato storicamente […]


“Mommy” di Xavier Dolan e la denuncia della situazione in Canada

Presentato al Festival di Cannes 2014 dove si aggiudica il Premio della giuria, Mommy è il quinto lungometraggio del giovane regista canadese Xavier Dolan, classe ’89. Ambientato in un Canada di un futuro prossimo ma probabile o quantomeno verosimile, dove […]


Somalia, tra folklore e contenzione

La situazione relativa alla salute mentale negli stati africani è molto diversificata. Ciò che spesso accomuna i diversi contesti è l’attitudine a ricondurre le espressioni del disagio mentale alla sfera del folklore e nell’impossibilità di intervenire con adeguati strumenti, si […]


“… e tu slegalo subito” a Trieste: il 3 marzo incontro sulla contenzione

Charta Sporca, periodico culturale, in collaborazione con ConF. Basaglia, conferenza permanente per la salute mentale nel mondo, Radio Fragola e la Clinica Psichiatrica del Dipartimento Scienze Mediche, Chirurgiche e della Salute dell’Università degli Studi di Trieste ha organizzato nella giornata […]


Chiuse le indagini per la morte di Andrea, strangolato durante un TSO

Il Tso che subì Andrea Soldi, il 45enne torinese morto lo scorso 5 agosto, non era né necessario né urgente e non è stato ordinato rispettando le norme. Per questo, sia lo psichiatra che lo ordinò sia i tre vigili urbani che immobilizzarono Andrea – soffocandolo e […]