detenuti

Ai margini della società. Dagli stranieri ai detenuti, tutti sotto lo stesso cielo

L’emarginazione sociale nasce dall’opinione pregiudiziale di chi concepisce l’altro come inferiore, perché si basa su un’ideologia etnocentrica (etno- [dal greco éthnos, popolo]). Per etnocentrismo si intende l’atteggiamento di chi considera sbagliata, o appunto inferiore, la cultura altrui, poiché solo la […]


InGalera, a cena nel carcere di Bollate

Bollate, in provincia di Milano, è una delle carceri più virtuose d’Europa poiché il tasso di recidiva è sotto il 20%, ci sono 1.130 detenuti e un ristorante che come vedremo è una vera novità, infatti è un progetto – […]


Disagio mentale e carcere: i numeri di un’epidemia

Il carcere è spesso causa di disagio mentale tra i detenuti, che colpisce circa 42 mila persone in stato di detenzione, in Italia. Si registrano, infatti, casi di psicosi, depressione e disturbo della personalità con un incidenza anche triplicata rispetto […]


Psicofarmaci e sbarre

Le carceri italiane sono dilaniate da una piaga silenziosa: l’abuso di psicofarmaci. Su questo problema non esistono dati ufficiali, a parte un’indagine condotta dai radicali italiani sui duecentosei istituti penitenziari secondo cui quasi il 50% dei detenuti in Italia fa […]