author Martina Cancellieri

Martina Cancellieri “Zen” è nata il 28 dicembre come la settima arte, ma non in Francia nel 1895 bensì a Roma nel 1988 da padre romano e madre di Bassano del Grappa. Vi starete chiedendo perché Zen... Buddista? Adoratrice della cultura orientale? Sicuramente del cinema asiatico e della cucina giapponese, ma la cosa è più semplice, si tratta del cognome materno. Molti dei suoi più grandi idoli purtroppo sono morti, come Alfred Hitchcock, Maurice Ravel, Virginia Woolf e potremmo continuare... Giornalista, laureata in DAMS con indirizzo Cinema, ama analizzare e recensire film. Visita anche il suo blog di cinema: inquilinadelterzopiano.wordpress.com

Stranger Things 4: da Freddy Krueger a Kate Bush

La quarta stagione della serie iconica diventa più horror, con una miriade di citazioni all’immaginario culturale degli anni Ottanta dove la musica la fa da padrone  Dopo una terza stagione alquanto deludente, Stranger Things 4 riconquista il suo pubblico. Non […]


L’industria della cultura in ripresa?

Il PNRR prevede quasi 6 miliardi per la digitalizzazione del patrimonio artistico, la rimozione delle barriere architettoniche, la valorizzazione del patrimonio paesaggistico e molto altro  A oggi l’Italia è il paese con il maggior numero di patrimoni Unesco, ben 58, […]


Laurence Anyways di Xavier Dolan e il diritto all’autodeterminazione

Il regista canadese combatte la transfobia in una società a cavallo tra due secoli  Negli anni successivi l’uscita (1994) del DSM-IV, manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, si è riflettuto sul fatto che la transessualità non è né una […]


La crisi del mondo del lavoro: il quadro italiano

In Italia si lavora di più e si guadagna di meno, sempre di più i giovani precari o disoccupati  Che l’Italia sia un paese anziano non è una novità, secondo i dati Istat gli over 65 nel nostro paese sono […]


Rifugiati ucraini: oltre il dramma della guerra

La Commissione Europea ha stanziato 9 milioni di euro a sostegno del benessere psicologico degli sfollati ucraini  Il Disturbo da Stress Post-Traumatico (PTSD) è la patologia più riscontrata nelle persone che hanno assistito a eventi traumatici particolarmente violenti e devastanti, […]


Juliette Binoche, una scrittrice Tra due mondi nel film di Emmanuel Carrère

Con uno sguardo vicino a Ken Loach, Emmanuel Carrère denuncia la precarietà di alcune donne addette alle pulizie a Ouistreham, paesino della Normandia Il precariato, la disoccupazione, lo sfruttamento, il lavoro sottopagato, l’inefficienza dei servizi sociali, in poche parole la […]


Sviluppo sostenibile: quale futuro con la guerra?

I numeri del disastro umanitario aumentano, annientando i diritti delle persone  Sono passati appena due anni da quando, la sera del 9 marzo 2020, il premier Conte annunciava il lockdown come misura necessaria a contenere la pandemia. Subito le persone […]


“Il male non esiste” di Mohammad Rasoulof

Un film attuale sulla possibilità di disobbedire  Orso d’oro a Berlino nel 2020, Il male non esiste arriva finalmente nelle sale italiane, distribuito da Satine Film. L’ultima pellicola di Mohammad Rasoulof si apre sulla quotidianità del quarantenne Heshmat (Ehsan Mirhosseini) […]


La fiera delle illusioni – Nightmare Alley di Guillermo Del Toro

Dopo il fauno e l’uomo-pesce è la volta dell’uomo-bestia  La fiera delle illusioni – Nightmare Alley di Guillermo Del Toro è tratto dall’omonimo romanzo di William Lindsay Gresham, di cui nel 1947 Edmund Goulding ne diresse il primo adattamento cinematografico. […]


Ghostbusters: Legacy, un’estetica ibrida costruita su nostalgici rimandi

Ghostbusters: Legacy (titolo italiano di Ghostbusters: Afterlife) di Jason Reitman esce a oltre trent’anni di distanza da Ghostbusters 2 (1989), mentre il primo capitolo della saga cult Ghostbusters – Acchiappafantasmi è datato 1984, entrambi diretti dal padre Ivan Reitman, qui […]